10 Treffer für
Brescia

Title # of hits KWIC/Doc-ID
1

… , Brescia, …

materialien-zur-regelung-kirchlicher-angelegenheiten-1850-1855-a3-xxi-d90.xml

6

… , alla quale rendita unito il largo censo di cui va doviziosa detta Congregazione il soggetto che faceva parte ne ritraeva un decoroso sostentamento. Dopo 12 anni di dimora tra Filippini, essendosi reso vacante nella Cattedrale di Brescia un posto canonicale, preso consiglio coll’ordinario Vescovo …

… , non ebbe luogo la bramata elezione; quindi privato per cagione del Vescovo d’appoggio. I membri tutti componenti il corpo de’ Fillipini ponno contestare questo fatto; e poi sallo chiunque, che non lascia il certo per l’incerto. Ma ciò che afflisse l’animo del ricorrente si fu che venne in conoscimento, che il Delegato della provincia di Brescia aveva, dopo le più accurate investigazioni informato sulla condotta del concorrente Luzzago: notoriamente leggiero, che non aveva prestato alcun servigio alla chiesa, che aveva rovinato un collegio da lui per sette anni retto, che era stato involto in oggetti politici: ma che l’accennato sacerdote seppe con destrezza impegnare la moglie del magistrato per cui furono poste in non cale le gravi censure. Innalzando poi il ricorrente Luzzago un falso certificato d’aver sostenuto l’onere di cura d’anime pel corso di 16 anni, onde raggiunger la sanzione governativa d’anni dieci di cura d’anime o parificabili a cura d’anime. Dopo quattro anni in cui lo scrivente visse colla elemosina della semplice messa e 200 lire milanesi interessi del beneficio sacerdotale, s’apri altro concorso a cui aspirò; ma pure posposto ad altro sacerdote che ha prodotti meno titoli, come ciò consta da atti autentici che esistono nelle Curia Vescovile di …

… aveva, dopo le più accurate investigazioni informato sulla condotta del concorrente Luzzago: notoriamente leggiero, che non aveva prestato alcun servigio alla chiesa, che aveva rovinato un collegio da lui per sette anni retto, che era stato involto in oggetti politici: ma che l’accennato sacerdote seppe con destrezza impegnare la moglie del magistrato per cui furono poste in non cale le gravi censure. Innalzando poi il ricorrente Luzzago un falso certificato d’aver sostenuto l’onere di cura d’anime pel corso di 16 anni, onde raggiunger la sanzione governativa d’anni dieci di cura d’anime o parificabili a cura d’anime. Dopo quattro anni in cui lo scrivente visse colla elemosina della semplice messa e 200 lire milanesi interessi del beneficio sacerdotale, s’apri altro concorso a cui aspirò; ma pure posposto ad altro sacerdote che ha prodotti meno titoli, come ciò consta da atti autentici che esistono nelle Curia Vescovile di Brescia, e della lettera qui inclusa di risposta dal Presidente del Tribunale di prima istanza di …

… cui avea caldamente raccomandata la causa dell’esponente. Non sarà malagevole all’Eccellenza Vostra il rappresentarsi con qual sentimento abbia ricevuto tale annunzio; ne esprime il gravissimo suo rammarico. Più acerbo ed oltre modo doloroso riuscì al sottoscritto vedersi dal Suo Vescovo posposto attesa altra circostanza. Il Sacerdote concorrente [?] anni dieci fu pregato e dare i Santi esercizi in un collegio femminile eretto nel paese di Castegnato provincia di Brescia. Detto Sacerdote scopre che l’attuale direttore abusò dell’esercizio del proprio ministero. Giusta le più stringenti ecclesiastiche discipline fu astretto ad obbligare la persona sollecitata a denunciare al Vescovo di Brescia Monsignor …

… , Professore di Religione nel Liceo di Brescia, nella cattedrale di questa città, presente la gioventù a lui commessa, l’eccitò con studiato raggionamento a pigliar l’armi conto l’esercito austriaco; come il Sacerdote don …

… nella seconda rivolta suscitata in Brescia permetteva che il proprio stipendiato cocchiere dalle torre più elevata e più prossima al Castello che sovrasta alla città, uccidesse quei Soldati Austriaci, che dalla altezza de’ baluardi con istrumenti bellici bombardavano la ribelle città; doma poi dall’armi imperiali la contumace popolazione, sfrattò tostamente l’accennato [?] da cotesta contrada per non soggiacere al meritato castigo, ricoverando nella …

gajazzi-an-thun-1851-10-20-a3-xxi-d127.xml

1

… reiste, nachdem ich in Brescia in einer verlassenen Kirche, die gegenwärtig als Militärmagazin dient, und nicht ganz mit Unrecht dem Langobardenfürsten Luitprand zugeschrieben wird, Kapitäle fand, welche eine entschiedene Verwandtschaft mit den Bauten Ravennas, so weit ich sie damals kannte, hatten. Theils um meine Wahrnehmung zu verificieren, theils um die altchristlichen Monumente Ravennas kennen zu lernen, reiste [ich] so schleunig als möglich über …

eitelberger-an-thun-1857-07-28-a3-xxi-d428.xml

1

… und die Umgebung, Brescia und …

eitelberger-an-thun-1857-06-21-a3-xxi-d420.xml

1

Brescia 1…

uebersicht-der-erlaesse-zur-organisation-der-gymnasien-o-d-a3-xxi-d181.xml